15 minuti di yoga al mattino

protection click fraud.
a partire dal Ulrike Kaschuba

È passato un anno da quando mi sono abituata a qualcosa che non mi sarei mai creduto capace di fare prima: faccio 15 minuti di yoga ogni mattina subito dopo essermi alzata. E penso che sia fantastico! Ecco 6 ottimi motivi per cui dovresti farlo anche tu.

Certo, è stata dura le prime due settimane. C'è quel dannato momento a letto in cui pensi di dormire 20 minuti in più se tu - oggi - solo oggi, davvero! - salterebbe la pratica.

Devi prima superarlo. È interessante notare che la voce rivelatrice nella tua testa diventa sempre più calma con il passare delle settimane e alla fine ti alzi quando suona la sveglia senza nemmeno pensarci yoga potrebbe facilmente fallire. Perché:

Motivo 1: lo yoga al mattino è così buono!

Sembra un cliché, ma in realtà è così: lo yoga ti rende sano, felice e gioioso. Ho meno mal di testa, sono raramente teso, meno malato e la mia prima sessione di allenamento è finita prima di colazione. Mai più la coscienza sporca quando vado direttamente dalla redazione al divano la sera! Sìì!

Sono solo io? Ho parlato con l'insegnante di yoga Bärbel Miessner che ha lavorato su di lei Canale YouTube "Yogamour" mostra molte brevi unità di yoga che sono fantastiche da praticare a casa. Mi piace andare al tappeto ogni mattina con i suoi video.

15 minuti di yoga al giorno con Bärbel Miessner

Bärbel Miessner è un'insegnante di yoga e dal 2010 gestisce il popolare podcast video YOGAMOUR.

© Bertslide Media

Dice: "Esercitandosi regolarmente, si sviluppa una spirale di pensieri positivi. Vuoi solo di più. La maggior parte delle persone che praticano yoga regolarmente a un certo punto pensano: che dire delle cose che mangio e mettono in dubbio la loro dieta. Posso muovermi diversamente nella vita di tutti i giorni? Ho bisogno di dormire di più? Diventi più creativo e cominci ad interessarti ad altre cose, alle capacità che hai in te stesso, ti lasci ispirare. Hai una brama per la vita, per la natura, per gli amici".

Motivo 2: 15 minuti di yoga vanno sempre!

Ci lamentiamo tutti costantemente di non avere tempo, ma con i suoi video Bärbel Miessner sta sfruttando un po' l'occasione per trovare delle scuse. Di solito durano tra i 15 ei 25 minuti. "Sono progettati per aiutarti a sviluppare una breve routine personale. Se inizi subito a 60 minuti, è tutto troppo complicato.

Devi calcolare così tanto tempo che preferiresti non farlo, dopotutto. Ma c'è sempre tempo per un quarto d'ora. Se poi calcoli per le persone quanti quarti d'ora trascorrono al giorno su Facebook, Instagram e YouTube, è molto più di un semplice tour di yoga. Solo che non è assolutamente sostenibile per il corpo e per la mente.

Secondo me, devi avere un quarto d'ora al giorno per te stesso. Altrimenti ti ammalerai. Se non puoi prenderti il ​​tuo tempo, allora è troppo tardi. "(Bärbel Miessner)

Motivo 3: bastano 15 minuti di yoga!

Pianifico semplicemente questi 15 minuti per me stesso quando metto la sveglia la sera e poi preparo tutto in modo che devo solo cadere sul tappetino la mattina. E a differenza di altri allenamenti, qui 15 minuti sono completamente sufficienti per svegliarsi, sciogliersi e allenare tutto il corpo.

Ciò è dovuto al respiro speciale nello yoga, mi spiega Bärbel. "Il cuore della pratica dello yoga asana è il respiro. Continuo a parlare Ujjayī respiro. del Ujjayī -Il respiro è una tecnica che estrae il respiro. Respiri più profondamente e più lentamente. E questo respiro profondo e lungo in connessione con questi movimenti ti riscalda naturalmente ".

Naturalmente, non dovresti aspettarti miracoli di fitness da 15 minuti al giorno: "Non otterrai bicipiti o sei pacchi se ti alleni solo un quarto d'ora al giorno. Ma penso che se i muscoli vengono mossi regolarmente, è un bene per loro. E credo anche che sia più sostenibile se è meno intenso e regolare, perché questo è semplicemente il metodo più dolce".

Motivo 4: ne trai beneficio tutto il giorno

Lo dobbiamo anche al nostro respiro, mi spiega Bärbel quando le dico che raramente mi sento tesa dopo il lavoro e che mi sento bene tutto il giorno. "Ha qualcosa a che fare con questa tecnica. Questo è un respiro centrale che avviene nel profondo. [...] Se davvero lo pratichi correttamente per un quarto d'ora ogni giorno, allora lo trasmetti. Ne porti parte con te nella vita di tutti i giorni. Può darsi che - senza accorgersene - respiri più calmo, più profondo e più uniforme anche alla tua scrivania e quindi ti rilassi anche ".

E non è tutto! "Da un punto di vista puramente fisiologico, la respirazione è qualcosa che avviene automaticamente. Che regola il sistema nervoso autonomo. Siamo respirati. Quando ti siedi alla scrivania, non pensi: 'ora devo inspirare, ora devo espirare', ma per te sarà fatto. E quando sei teso, il respiro sarà sicuramente più superficiale, più corto. Se sei eccitato, andrà più veloce. Se sei rilassato, quasi sicuramente andrà più piano. Nello yoga abbiamo l'opportunità di percepire il respiro come uno strumento molto potente e di dire: ora sto respirando nel Ujjayī -Respira e diventa profondo e uniforme. Con quello superi in astuzia il sistema nervoso. Dici: "Respiro profondamente e in modo uniforme, quindi per favore scendi". Puoi semplicemente prendere gli strumenti dalla tua cassetta degli attrezzi che hai sempre con te senza doverli portare. Portalo qui quando ne hai bisogno, respira profondamente e in modo uniforme. "

Motivo 5: lo yoga parla a tutto il corpo

Ciò che diventa subito evidente quando ti eserciti con i video di Bärbel Miessner: seguono un certo schema e quasi sempre ne contengono uno saluto dinamico al sole che risveglia il corpo, piegamenti in avanti e indietro, torsioni, posizioni inverse, il rilassamento finale Shavasana e un Meditazione. Come mai? In modo che si senta rotondo e parli a tutto il corpo, mi spiega.

Ciò è dovuto alla cosiddetta fascia, le guaine di tessuto connettivo dei nostri muscoli, che durante lo yoga vengono intensamente allungate: i tratti di fascia la parte anteriore con le pieghe posteriori, la parte posteriore del corpo con le pieghe, i lati con la torsione e i tratti fasciali profondi sopra il respiro. "E poi hai l'allenamento più fluido - se vuoi chiamarlo "allenamento" - che puoi ottenere. Non lo capisci quando corri, nuoti o fai pilates", afferma Bärbel Miessner.

Motivo 6: lo yoga non è mai noioso!

Anche se le sequenze di yoga sono sempre le stesse dopo poche settimane, sono comunque diverse ogni giorno. Perché a seconda di come ti senti, in che condizioni è il tuo corpo e quanto sei comodo e in forma, gli esercizi sono sempre diversi. Impari ad ascoltare il tuo corpo e ad esercitarti nel modo in cui va bene per quel giorno. A seconda di come mi sento, pratico esercizi leggeri, duri e dinamici flusso Vinyasa- Esercizi, a volte svolti passivamente Yin yogaEsercizi. A volte uso altri programmi di esercizi, come "Yoga Everyday" di Ursula Karven o "Yoga macht Fröhlich" di Susanne Fröhlich. Sempre come mi sento adesso.

"Questa consapevolezza nello yoga vale molto. Se un insegnante di yoga può insegnarti questo - sii consapevole di te stesso e ascolta come funziona il tuo corpo - questo è un modo meraviglioso per praticare l'amore per se stessi e accettare te stesso come funzionare e come farlo ticchettio. E poi è importante accettarlo e sorriderci un po'. Non prendere sempre tutto così sul serio. Lasciati andare - a tutti i livelli! "

E questo vale non solo per la pratica yoga stessa, ma anche intorno ad essa. "Se qualcuno mi dice: lo yoga è il mio sport, faccio 90 minuti di yoga ogni giorno e altrimenti sono in ufficio, allora penso che sia sbagliato. Perché penso che le asana yoga siano un'aggiunta meravigliosa a tutto ciò che puoi fare con il tuo corpo, la tua mente. È importante anche stare fuori, muoversi, fare una passeggiata».

Motivo BONUS: ti piace fare qualcosa di buono per te stesso

Allora perché smettere di fare yoga quando stai già facendo qualcosa di buono per te stesso. Anche qui, Bärbel Miessner e io siamo d'accordo: fare una passeggiata è una parte essenziale. "Cerco di farlo davvero per mezz'ora ogni giorno e di essere consapevole, con una visione periferica.

Quindi non solo fissando la strada davanti a me e meditando sui miei pensieri, ma provo, come nella pratica dello yoga e nella Meditazione consapevole per percepire me stesso fuori nella natura, per vedere cosa c'è intorno a me, che odore ha, che aspetto ha, come ci si sente a? È incredibilmente buono. A parte questo: guardare nel verde fa bene comunque. Il verde è il colore del cuore, il chakra del cuore. Ti rende solo felice, che tu lo voglia o no. Se guardi nel verde, stai bene".

Con questo in mente, spero che d'ora in poi ti diverta a fare qualcosa di buono per te più spesso, e io dico: Namasté!

Raccomandazione video:

Routine: faccio 15 minuti di yoga ogni mattina - e questo succede a me

Toni Garrn: Si è fidanzata con Alex Pettyfer a NataleGarrnInstagramNataleVigilia Di NataleModelloToni Garrn

31 dicembre 2019, 13:27 Romantica sorpresa della modella Toni Garrn. Si è fidanzata con il fidanzato Alex Pettyfer alla vigilia di Natale. L'anno 2019 può finire bene: Toni Garrn (27) si è fidanza...

Leggi di più

La duchessa Meghan e il principe Harry mostrano il piccolo Archie nel videoInstagramIl Principe Harry

25/09/2019, 11:24 Sensazione! La duchessa Meghan e il principe Harry mostrano per la prima volta il loro piccolo Archie in un video! Sul loro account Instagram "sussexroyal" postano il dolcissimo v...

Leggi di più

Adele: Questo era il motto con cui ha festeggiato i suoi trent'anniInstagramKate WinsletLeonardo DicaprioDispiacereMarco Ronson

7 maggio 2018, 13:47 Adele ha festeggiato il suo compleanno come gemella di Kate Winslet sotto il motto "Titanic". Ma un utensile da festa provoca un piccolo dispiacere. Come festeggi i tuoi 30 an...

Leggi di più