Win Butler, frontman degli Arcade Fire: quattro persone lo hanno accusato di cattiva condotta sessuale

protection click fraud.

Il frontman degli Arcade Fire Win Butler è stato accusato di cattiva condotta sessuale. Il cantante statunitense risponde che è stato tutto amichevole.

Il frontman degli Arcade Fire Win Butler (42) era, secondo un dettagliato Rapporto forcone accusato di cattiva condotta sessuale da quattro persone. Tre donne affermano che gli incontri "data la differenza di età, le dinamiche di potere e il contesto in cui si trovano erano inappropriati", mentre una quarta persona non binaria sostiene che Butler l'ha aggredita sessualmente due volte nel 2015 attaccato.

Il musicista statunitense, che ha fondato la band di successo Arcade Fire ("The Suburbs") nel 2001 insieme ai The La musicista canadese Régine Chassagne (46) - oggi anche sua moglie - ha gli incontri ammesso. Tramite un portavoce, però, spiega che erano consensuali.

Gli incontri si sono svolti tra il 2016 e il 2020

Le tre donne, che erano tutte fan accanite di Arcade Fire, affermano di "sentire il loro sesso... Interazioni con Butler data la differenza di età, le dinamiche di potere e il contesto in cui si sono svolte, erano inadeguati”. Dicono che le interazioni siano iniziate quando avevano un'età compresa tra 18 e 23 anni e si siano verificate durante periodi sovrapposti dal 2016 al 2020, quando aveva un'età compresa tra 36 e 39 anni.

La quarta persona sostiene che Butler l'abbia aggredita sessualmente due volte nel 2015 quando lei aveva 21 anni e lui 34: una volta quando erano insieme in una automobile ha guidato, e di nuovo dopo che Butler si sarebbe presentato nel suo appartamento, nonostante un messaggio di testo gli diceva di non farlo.

"Pitchfork" dice di avere screenshot di testo e messaggi di Instagram tra le quattro persone e Butler e intervistato amici e familiari che ricordano di aver appreso dei presunti incidenti avere.

Win Butler: "Amo Régine con tutto il cuore"

Butler, parlando della responsabile della crisi Risa Heller, ha ammesso di aver fatto sesso con ciascuna delle quattro persone Tuttavia, avendo avuto contatti, ha anche affermato che questi erano consensuali e non avviati da lui divennero.

"Amo Régine con tutto il cuore", inizia la sua dichiarazione. E ancora: "Stiamo insieme da vent'anni, lei è la mia compagna nella musica e nella vita, la mia anima gemella e sono felice e grato di averla al mio fianco. Ma a volte è stato difficile portare a termine l'atto di equilibrio di essere il padre, il marito e il compagno di band che volevo essere. Oggi voglio dire la verità e parlare della mia vita, del mio scarso giudizio e degli errori che ho commesso. Ho avuto relazioni consensuali al di fuori del mio matrimonio", ammette Butler.

"Non è facile per me dirlo e la cosa più difficile che abbia mai fatto è condividerlo con mio figlio. La maggior parte di queste relazioni è stata di breve durata e mia moglie lo sapeva: il nostro matrimonio è stato storicamente più non convenzionale di altri", ha detto Butler. Ha contattato le persone ai concerti o tramite i social media e ha scritto messaggi di cui non era orgoglioso. "Soprattutto, ognuna di queste interazioni era reciproca e sempre tra adulti consenzienti. È semplicemente sbagliato se qualcuno dice il contrario. Non ho mai toccato una donna contro la sua volontà." Respinge con veemenza qualsiasi accusa contraria.

E poi si scusa: "Lo dico a tutti voi, ai miei amici, alla mia famiglia, a tutti quelli che ho ferito e alle persone che mi vogliono bene Amo la musica e sono scioccato e deluso da questo rapporto: mi dispiace." Guarderà avanti e dal passato per imparare. "Posso fare di meglio e farò di meglio".

La moglie lo difende: "È una brava persona"

Gli oratori hanno anche fornito una dichiarazione scritta di Chassagne a sostegno del punto di vista di Butler. "Win è la mia anima gemella, il mio compagno di canzoni, mio ​​marito, il padre del mio bellissimo ragazzo. È stato il mio partner nella vita e nella musica per 20 anni", scrive.

Con tutto l'amore della sua vita, vide anche quanto soffriva. "Sono stato al suo fianco perché so che è una brava persona che ha a cuore questo mondo, la nostra band, i suoi fan, gli amici e la famiglia", ha continuato Chassagne. Lo conosci da quando eri uno studente. "So cosa c'è nel suo cuore e so che non ha mai toccato una donna senza il suo consenso e non lo farebbe mai", ha difeso il marito.

"Ha perso la strada e ha ritrovato se stesso. Lo amo e amo la vita che abbiamo costruito insieme".

Win Butler e Régine Chassagne sono sposati dal 2003 e hanno un figlio dal 2013.

SpotOnNews

Anteprima: thriller sul furto di dati "On the Net" con Caroline PetersComputerAutomobileLeonardo DicaprioMatt DamonArrestoCaroline PetersSab 1AnteprimaPolizia StradaleUlrike KrumbiegelJulia Roberts

19 giugno 2019, 6:03 Caroline Peters "Im Netz" (Das Erste) perde la sua identità digitale a causa di un attacco di hacker. In "Departed - Unter Feinden" (kabel eins) Matt Damon e Leonardo DiCaprio ...

Leggi di più

Parcheggi intelligenti: i bambini risolvono subito questo enigmaAutomobileMisteroCervelli

Una piccola macchina è parcheggiata su un numero. Riesci a scoprire quale prima che si allontani? La risposta è diversa da quello che pensi! Cosa c'è sotto la macchina gialla? Abbastanza facile,...

Leggi di più
Mamma di un bimbo di due mesi si suicida

Mamma di un bimbo di due mesi si suicidaFacebookAutomobileMessaggioPolizia Stradale

Dopo il suicidio di Florence, suo marito si rivolge a tutte le neomamme con un messaggio toccante. Questa storia è infinitamente triste. Florence e suo marito Kim aspettano da mesi il loro primo ...

Leggi di più